Relazione tra scienze economiche e Blockchain 

L’economia si occupa dello studio di scelte strategiche individuali nel contesto dei limiti, degli stimoli e delle risposte delle parti in relazione alle poste economiche in gioco.

L’adozione degli incentivi diventa particolarmente efficace nella Blockchain, relativamente al binomio constraints e tradeoff, se applicato con l’intenzione di massimizzare i flussi nel network e i comportamenti che generano valore alla piattaforma. 

Nel contesto di un enterprise consortium gli obbiettivi sono misurati in base alla disponibilità dei partecipanti a prendere parte alla comunità in maniera attiva e relativa a specifici investimenti. 

Le Computer Science contribuiscono alla creazione effettiva di tecnologia, come la Blockchain, attraverso meccanismi programmabili e programmi che includono modelli di variazione stocastica, mentre l’economia si concentra sull’utenza e le scelte individuali. Entrambe, unitamente all’impianto legislativo, sociologico e alla governance contribuiscono alla creazione di valore. 

Le componenti del design economico (white paper model) della Blockchain partono dalle decisioni di governance costituite da tre componenti partecipanti, processo propositivo e processo decisionale che mirano ad incentivare gli investitori e sono:

In seguito, si definiscono:

  • Design del contratto

o Termini del contratto,

o  Risoluzione dei contenzionsi,

o  Escrow

  • Design del mercato,

o  Ricerca, matching,

o  Pricing,

o  Negoziazione dei termini,

  • Sistema informativo,

o  Reputation system,

o  Identità e autonomia,

o  Educazione. 

E in conclusione qualora si decidesse di adottare la via della tokenizzazione invece di quella della cessione di equity si devono definire i caratteri da attribuire al token.   

Per far si che il token abbia un valore economico è necessario che:

  • Questo fornisca diritto di accesso ad un bene o un servizio con un controvalore economico,
  • Il diritto possa essere trasferito usando il protocollo,
  • La Blockchain sia l’unica fonte di riferimento veritiera per il proprietario dei diritti,
  • Sia presente un mercato attivo.

Esempi di token rights

pastedGraphic.png

Per quanto riguarda la governance

A causa del fatto che i contratti sono incompleti, è necessario fare decisioni con visioni a lungo termine poiché saranno rilevanti per tutti gli stakeholder. 

I progetti di Blockchain stanno tentando di allineare comunità di stakeholder per il raggiungere fini comuni e i governi devono facilitare le decisioni adottando modelli variabili e flessibili evitando l’applicazione di modelli copia e incolla ricavati da altri contesti. 

Nel progettare la governance vi sono spesso due problemi che lavorano congiuntamente.

–      Disaccordo sull’obbiettivo,

–      Disaccordo su quale strategia consenta il raggiungimento dell’obbiettivo. 

Aree di studio accademiche come la teoria dei contratti, la politica economica, l’analisi delle scelte sociali si integrano con il governance design, inoltre l’adozione della Blockchain, consente una riduzione dei costi di transazione, del costo del networking e degli intermediari, un migliore processo di verifica, riduzione del market power di aziende come Amazon, Uber, AirBnb etc e un sistema di investimento più credibile.

Hold-up problem

pastedGraphic_1.png

Hold-up

Molinari inoltre ha introdotto la platea all’Hold-up problem, uno dei temi centrali nelle teorie dei contratti imperfetti ed un caso di studio che riesce a racchiudere governance, scienze economiche e applicazione di Blockchain.

Si suppone di essere un’azienda intenzionata costruire un nuovo impianto di estrazione del carbone, la migliore opzione è costituita dalla costruzione dell’infrastruttura nelle vicinanze della miniera. 

Tuttavia: 

  • Le miniere sono geograficamente distribuite,
  • Se l’impianto dovesse essere costruito accanto a una specifica miniera, il proprietario della miniera in seguito all’indiretto potere contrattuale derivante dall’avviamento degli investimenti della controparte vorrà estorcere un accordo migliore una volta che l’impianto è costruito. 

Come viene risolto il problema tradizionalmente?

Costruisco l’impianto in una zona funzionale e accessibile anche ad altre miniere in modo da ridurre il rischio di dipendenza da un solo fornitore, ma riducendo gli investimenti a causa di un rischio permanente, oppure in alternativa, si integra verticalmente la produzione in questo caso specifico acquistando la miniera. Questa è senza dubbio la soluzione più drastica, ma consente di avere maggiori garanzie circa la libertà e l’efficacia dei futuri investimenti. 

(Blockchain = Miniera)

La Blockchain consente in primo luogo di avere accesso a tutti i dati in ogni momento, inoltre aggiungendosi la possibilità di un timestamping è possibile certificare ulteriormente le garanzie e gli oneri delle parti. 

In aggiunta si riducono i costi di avviamento dell’attività ed è possibile stimare con maggiore anticipo e accuratezza gli investimenti necessari. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *